Seguimi su Libero Mobile

rss Inserisci il tuo indirizzo email:

Articolo Taggato "palazzo gallone"

Concerto per l’Epifania

L’associazione musicale “Spirito d’Armonia” presenta

Concerto per l’Epifania

diretto dal Maestro Pasquale Gelsomino

Lunedì 3 Gennaio 2011 – ore 20

Sala del Trono – Palazzo Gallone di Tricase (LE)

Leggi tutto

Oh Happy Day – concerto gospel a Tricase

Il Comitato Genitori “R. Caputo” di Tricase

presenta

“La schola Cantorum” S. Maria degli Angeli – Presicce in

“Oh Happy Day”

Concerto Gospel diretto dal prof. Anacleto Tamborrini

Lunedì 27 dicembre 2010 – ore 19

Scuderie di Palazzo Gallone – Tricase

Leggi tutto

“CIBO & EROS” Degustazione letteraria

Compagnia Teatro Solatia

Martedì 31 Agosto 2010 ore 21.00 – Atrio Palazzo dei Principi Gallone – Tricase

Nello spettacolo un gioco teatrale basato sull’incontro con il pubblico, che viene chiamato in scena.

Il cibo è l’occasione per incontrarsi e fare festa ed avrà un ruolo fondamentale; a tavola, i piaceri, i dispiaceri, le relazioni, gli scontri hanno fatto dell’arte culinaria un’immagine specchio della società.

Dietro ai sapori ed agli odori si nascondono tantissimi significati: il nostro corpo, la nostra mente, l’educazione, la cultura, il desiderio, l’eros, il sesso, la creatività, la voglia e l’immaginazione che trasformano il cibo in un vero e proprio linguaggio.

Attraverso la voce dell’attrice e regista Rosaria Ricchiuto, si attraversano le arterie più calde dell’Amore, assaporandone il gusto, il tutto accompagnato dalla degustazione di prodotti tipici locali, sorseggiando un calice di ottimo vino salentino e prendendo spunto dai versi di celebri poeti quali Pablo Neruda, Nazim Hikmet, Charles Baudelaire e da scelte musicali che fanno da piacevole sottofondo.

<<Cibo & Eros, uno spettacolo davvero unico, nel quale protagoniste sono le donne in un suggestivo gioco teatrale che coinvolge lo spettatore -ha concluso Nunzio Dell’Abate, Assessore alla Cultura della Città di Tricase->>.

Assessorato alla Cultura – Tricase

Leggi tutto

Piccoli Mozart a Tricase

La Rassegna pianistica “Piccoli Mozart al pianoforte”, giunta alla IV edizione, rappresenta un must degli appuntamenti musicali dell’estate tricasina.

Sapientemente organizzata e diretta dal Maestro Giovanni Calabrese, la kermesse (avvenuta venerdì 09 luglio alle ore 20.30 presso l’atrio di Palazzo Gallone a Tricase) si è configurata come un’opportunità di scambio emozionale tra pubblico e giovani interpreti, allievi dei corsi di musica dell’ASSOCIAZIONE DI ALTA CULTURA MUSICALE “ W. A. Mozart” di Tricase. Non solo, la rassegna ha voluto essere anche un momento di scambio culturale tra giovani interpreti, infatti ciò che la rende unica è il suo carattere interdisciplinare, ed è per questo che si sono avvicendati sul palco sia solisti che formazioni da camera.

Il presidente dell’Associazione, M° Giovanni Calabrese, si è detto “molto soddisfatto per la qualità artistica che ogni anno gli allievi dei nostri corsi sono riusciti ad esprimere, non solo durante la serata ma anche in altre occasioni, basti ricordare che molti di loro risultano ogni anno vincitori di concorsi internazionali di musica a categorie e che la maggior parte di essi, è già in possesso della licenza di solfeggio (titolo propedeutico agli esami di strumento in Conservatorio), e ha sottolineato che “la rassegna è un appuntamento importante per i giovani musicisti, i quali mettono in bella mostra il frutto di una passione coltivata con studio ed amore durante l’anno, ed è altresì un modo di misurarsi con la propria emozionalità, sicuri che da ogni incontro con il pubblico c’è sempre da apprendere qualcosa”.

Giovanni Calabrese

Leggi tutto

LIQUILAB LABORATORI LIQUIDI SUI GAP DI MEMORIA, RICORDI E IDENTITA’ GIOVANILI

Lunedì 19 luglio 2010 alle ore 20.00 presso l’Atrio di Palazzo Gallone della Città di Tricase, lo Staff di Liquilab organizza una presentazione talk-show, relativa agli eventi estivi del progetto “Laboratori liquidi sui gap di memoria, ricordi e identità giovanili” (vincitore del Bando Principi Attivi – Regione Puglia); tale progetto si è sviluppato nella Città di Tricase e nasce dall’interrogativo del “Vuoto di memoria”, caratterizzante la storia degli ultimi ’50 anni.
Gli eventi dal 19 al 25 luglio rappresentano un mosaico di iniziative: un Documentario sulle Storie di vita nella Comunità locale; una Mostra sugli anni ’60 – ’70 “Volti, luoghi, usi, costumi…la società degli anni ’60-’70”; un concerto musicale “Tricase sogna…va”: beat, rock e pop con i ragazzi degli anni ’60 ’70, all’interno del quale si esibiranno i Falchi, The snobs, POP 71 & Co., una Sfilata di moda sugli anni ’60 – ’70; Canti e musiche tratti dal repertorio del Gruppo Popolare Folkloristico Tricasino“Gli Ultimi” (anni ’70); un Reading letterario con testi di Vittorio Bodini e Girolamo Comi “Tu non conosci il Sud”.
La conclusione degli eventi è prevista per venerdì 6 agosto alle ore 21.00 presso Piazzetta A. Dell’Abate con l’inaugurazione della Bottega di memorie e identità giovanili, che sarà una sede permanente di studi, formazione, ricerca e sperimentazione per la città di Tricase e l’intero Capo di Leuca.

Leggi tutto

LABORATORI LIQUIDI SUI GAP DI MEMORIE, RICORDI E IDENTITA’ GIOVANILI

TRICASE, 25 GIUGNO 2010 ORE 18.30 – 20.30 SALA G.A.L. DI PALAZZO GALLONE
LABORATORI LIQUIDI
SUI GAP DI MEMORIE,
RICORDI E IDENTITA’ GIOVANILI
Perché viviamo in una società priva di memoria? Una società che non riesce a narrarsi e a riflettere su se stessa…una società che non è in grado di ri-costruire delle basi identitarie solide e che, di conseguenza, manca di progettualità.
Ognuno di Noi, nella sua terra d’origine, possiede dei luoghi nella propria memoria, una strada, una scuola, un bar, il centro storico. Questi luoghi, a causa dell’evoluzione incessante della comunità e delle generazioni, che si susseguono
nel tempo spesso rimangono nell’oscurità: si perde il piacere di tramandare, nessuno ne parla, nessuno li “sente” più come propri, giungendo a perdere i sensi e i significati delle nostre radici.
Persone che ricordano il passato più remoto, ma che ignorano totalmente il passato più prossimo: perché questo vuoto di memoria?
Storie di vita nella comunità locale: Giuseppe Gaballo (Dottore di ricerca Università del
Salento) intervista Oronzo Russo e Edoardo Winspeare (Testimoni privilegiati)
Nell’ambito della serata saranno eseguiti canti e musiche tratti dal repertorio del Gruppo Popolare Folcloristico Tricasino “Gli Ultimi” (degli anni ’70) con: Alfredo Panarese, Cosimino De Papa, Giuseppe Gaetani, Stefano De Carlo, Luigi Baglivo Saluto Avv. Nunzio Dell’Abate (Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Tricase) Staff: Dott.ssa Ornella Ricchiuto (Referente Progetto), Dott.ssa Santina Ciriolo, Prof. Giuseppe Ricchiuto, Dott. Michele Turco, Prof. Luigi Za

Perché viviamo in una società priva di memoria? Una società che non riesce a narrarsi e a riflettere su se stessa…unasocietà che non è in grado di ri-costruire delle basi identitarie solide e che, di conseguenza, manca di progettualità.Ognuno di Noi, nella sua terra d’origine, possiede dei luoghi nella propria memoria, una strada, una scuola, un bar, ilcentro storico. Questi luoghi, a causa dell’evoluzione incessante della comunità e delle generazioni, che si susseguononel tempo spesso rimangono nell’oscurità: si perde il piacere di tramandare, nessuno ne parla, nessuno li “sente” piùcome propri, giungendo a perdere i sensi e i significati delle nostre radici.Persone che ricordano il passato più remoto, ma che ignorano totalmente il passato più prossimo: perché questo vuotodi memoria?Storie di vita nella comunità locale: Giuseppe Gaballo (Dottore di ricerca Università delSalento) intervista Oronzo Russo e Edoardo Winspeare (Testimoni privilegiati)Nell’ambito della serata saranno eseguiti canti e musiche tratti dal repertorio del GruppoPopolare Folcloristico Tricasino “Gli Ultimi” (degli anni ’70) con: Alfredo Panarese,Cosimino De Papa, Giuseppe Gaetani, Stefano De Carlo, Luigi BaglivoSaluto Avv. Nunzio Dell’Abate (Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Tricase)Staff: Dott.ssa Ornella Ricchiuto (Referente Progetto), Dott.ssa Santina Ciriolo,Prof. Giuseppe Ricchiuto, Dott. Michele Turco, Prof. Luigi Za.

Leggi tutto