Seguimi su Libero Mobile

rss Inserisci il tuo indirizzo email:

Un trekking per scoprire il Castello di Motunato e la foresta Orietana

Ascolta con webReader

L’associazione Arneotrek propone un’escursione a cavallo dei comuni di Salice Salentino ed Avetrana, lungo il percorso di un’antica mulattiera

Un’escursione pomeridiana-serale nel territorio dell’Arneo a cavallo di due comuni, quello di Salice S.no e quello di Avetrana. La propone l’associazione Arneotrek per domenica 27 giugno. Seguendo il percorso di un’antica e polverosa mulattiera si potrà ammirare un suggestivo paesaggio dall’aspetto aspro e severo tipicamente murgiano. Il percorso ci conduce presso il Castello di Motunato ad Avetrana di cui le prime tracce risalgono al 1275 quando, a causa di un tradimento operato dal conte di Acerra cui era infeudato, viene devoluto alla Corona Regia. Da qui una serie di feudatari, tra questi lo stesso San Carlo Borromeo, fino a quando intorno alla metà del XVII sec. è dato in feudo agli Imperiale di Francavilla Fontana che lo tennero fino al 1782.

Una volta visitato il castello di Motunato è previsto il trasferimento nelle immediate vicinanze dove
anticamente vegetava rigogliosa la “Foresta Orietana”. Il bosco rimane, anche se notevolmente compromesso dalle attività colturali circostanti, un esempio di quello che un tempo era l’antico bosco di Arnèo. Nei primi anni dell’800 si estendeva su circa 43 ettari. A concludere in bellezza il trekking della serata, presso la Masseria San Paolo sarà bandita una tavolata ricca di prodotti tipici locali (formaggi, frise, ortaggi, vino). Per la degustazione è necessaria una prenotazione e il costo è di 5 euro a persona.

Programma:
-Ritrovo dei partecipanti al Villaggio Boncore alle ore 16:00.
-Partenza escursione ore 17:00 dalla Masseria San Paolo. Fine escursione
ore 21:00.

Da portare con sé:
-Scarpe ed abbigliamento tecnico, zainetto contenente (acqua, cappellino per
il sole, colazione al sacco, kit di primo soccorso una torcia), macchina
fotografica.

Itinerario:
-Storico-culturale con un grado di percorribilità accessibile a tutti anche
a portatori di handicap sensoriali.

Contatti: Roberto 329/3190420.

Fonte: www.csvsalento.it

Condividi su:
  • Facebook
  • email
  • Twitter
  • MySpace

Scrivi un commento